Home > Funzioni > Come far durare di più la batteria dell’iPhone

Come far durare di più la batteria dell’iPhone

Non c’è bisogno che ve lo dica io: la batteria dell’iPhone è un cruccio per tutti noi. Già tanto se dura dal mattino alla sera, purtroppo. Ciò dipende naturalmente dall’utilizzo, ma possedendo un telefono con così tante funzioni, anche l’utente meno esigente si ritroverà a cercare il caricabatterie almeno una volta nel corso della giornata. A quanto si dice, pare sia un problema di software, perciò non c’è nulla che non va nella batteria “fisica”; quindi possiamo sempre sperare in un aggiornamento miracoloso. Innanzitutto, una cosa per tranquillizzarvi (o almeno io inizialmente mi ero posta il problema). Potete ricaricare l’iPhone quante volte volete, senza temere di danneggiare la batteria. Potete attaccarlo e staccarlo dalla carica senza problemi, anzi, così facendo darete una smossa alle particella di litio di cui sono fatte le batterie dell’iPhone, e ciò non può fare che bene (non mi dilungo nella spiegazione scientifica perché non ho le competenze necessarie, ma vi basterà una veloce googlata se siete curiosi del funzionamento tecnico). Insomma, non è come un tempo, quando all’acquisto di un nuovo telefono si faceva il rodaggio con una prima ricarica di 24 ore (o 12, o 48, circolavano diverse leggende metropolitane in merito); insomma, la vita della batteria del vostro adorato melafonino non dipende dall’utilizzo che ne fate, anche se, sans doute, è sempre bene osservare alcune buone norme per evitare di stressarla troppo, tra cui:
– Evitare l’esposizione al calore;
– Non fare sempre scaricare completamente fino allo spegnimento, solo ogni tanto;
– Non lasciarlo spento per troppo tempo;
Si è osservata una diminuzione della durata della batteria dopo questi trattamenti, ed è proprio quello che vogliamo evitare, giusto?
Ecco alcuni suggerimenti. Infatti, regolando alcune impostazioni di iPhone è possibile ottimizzare la durata della batteria. (ho detto ottimizzare, ma non si fanno miracoli, mi dispiace!)

SERVIZI DI LOCALIZZAZIONE: Alcune App che utilizzano questa funzione (es. Mappe), possono ridurre l’autonomia
Scegli Impostazioni > Generali > Localizzazione, e disattivate questi servizi oppure usateli solo quando vi servono.

NOTIFICHE PUSH:Impostazioni > Notifiche per disattivare gli avvisi a volte superflui: non c’è urgenza di comunicare con TUTTE le App! I nuovi dati si ricevono ugualmente ma vengono scaricati solo quando richiesti (cioè aprendo l’app).

FREQUENZA DI RECUPERO DATI: Alcune applicazioni (es. Mail) possono essere impostate per recuperare i dati a intervalli regolari (es. e-mail). Una frequenza elevata tende a scaricare la batteria più rapidamente. Per recuperare i nuovi dati manualmente, dalla schermata Home scegli Impostazioni > Posta, contatti, calendari > Scarica nuovi dati e imposta la modalità di recupero su “Manualmente”. Per aumentare l’intervallo, seleziona Impostazioni > Posta, contatti, calendari > Scarica nuovi dati e imposta l’opzione su “Ogni ora”.

Sembra ovvio, ma occorre limitare l’uso di applicazioni che impediscono allo schermo di oscurarsi o di spegnersi, come i giochi.

DISATTIVARE IL WIFI/3G/BLUETOOTH: Se si utilizza solo raramente, Impostazioni > Wi-Fi per disattivare l’opzione. In ogni caso la navigazione in WiFi consuma meno batteria rispetto alle reti cellulari, come il 3G (Impostazioni > Generali > Rete e disattiva l’opzione 3G); si può comunque accedere alle reti cellulari EDGE o GPRS. Lo stesso vale per il Bluetooth: da disattivare se si usa solo occasionalmente e da attivare al momento (Impostazioni > Generali > Bluetooth). Per esperienza vi dico che disattivando il 3G usando solo 2G, sacrificando la velocità di navigazione, si risparmia notevolmente il consumo energetico.

USO IN AEREO: Attivare questa modalità in zone con copertura assente o quando comunque non avete intenzione di mantenere il collegamento alla rete, consente un notevole risparmio di energia. In questa modalità non si possono effettuare o ricevere chiamate (è come essere irraggiungibili): Impostazioni > Uso in aereo.

LUMINOSITA’: Riducendo la luminosità del display (Impostazioni > Luminosità) o attivando la funzionalità “Luminosità automatica” che regola la luminosità in base alle condizioni esterne, si può risparmiare energia.

Disattiva l’EQ: Applicando l’equalizzazione ai brani riprodotti con iPhone, la durata della batteria può diminuire. Per disattivare l’equalizzatore, seleziona Impostazioni > iPod > EQ e tocca No. Se però hai aggiunto EQ alle tracce in iTunes, dovrai selezionare il preset Flat per far sì che la funzione risulti disattivata, in quanto iPhone mantiene inalterate le impostazioni di iTunes. Seleziona Impostazioni > iPod > EQ e tocca Flat.

E’ consigliato effettuare un ciclo di carica al mese (caricando la batteria fino al 100% e scaricandola completamente).
Spero di esservi stata d’aiuto!

  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: